QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Mio malgrado e dopo varie comunicazioni e circolari, mi ritrovo a dover invitare i genitori ad assumere comportamenti responsabili e soprattutto a chiarire che la scuola non può essere sempre additata a responsabile se ciò che viene richiesto non viene attuato.

Ricordo che in caso di familiari con sintomi e a maggior ragione in previsione di un tampone concordato con il proprio medico curante, i figli NON  devono essere mandati a scuola e questo per un semplice principio di cautela.

Solo a situazione chiarita i bambini e ragazzi possono rientrare a scuola.

Inoltre invito, e nuovamente, a non far girare voci e questioni su presunte o vere positività sulle chat di classe o contattando il rappresentante di classe che, tra i compiti, non ha certo quello di essere un referente Covid, a meno che la stessa scuola non  chieda di collaborare per rapide comunicazioni, sempre con la protezione della privacy delle persone.

Ogni notizia o richiesta su cosa fare in alcuni casi devono giungere al Dirigente per tramite della casella di posta elettronica della scuola: affinché si possa agire presso le autorità sanitarie la scuola deve essere informata direttamente.

Ogni decisione, chiarisco, la può prendere solo l'autorità sanitaria preposta e contattata dalla scuola su eventi certi.

Con la speranza che ciò appena scritto possa essere chiaro, saluto cordialmente.

 

Il Dirigente Scolastico

Prof.Vincenzo Giammalva

In primo piano

URP

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI NOLE
VIA MARTIRI DELLA LIBERTA' 16, 10076 NOLE (TO)
Tel: 011/9295212
PEO: toic830007@istruzione.it
PEC: toic830007@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. toic830007
Cod. Fisc. 83005970013
Fatt. Elett. UF97TJ